TV Curva, un trend del passato?

 TV Curva, un trend del passato?

Qualche anno fa abbiamo assistito all’esplosione delle Tv Curva, un passaggio dall’alta definizione al tentativo d’arricchire di più i dettagli dello stagnante full HD. Di gran lunga dobbiamo però anche osservare come questi prodotti non sono più popolari come una volta: cos’è successo?

Televisore Curvo: ecco perchè è nato

Tecnicamente il televisore curvo è nato con l’obiettivo di osservare un maggior livello di dettagli e luminosità, a patto però che stiamo posizionati nel modo giusto davanti allo schermo. Questo significa che se siamo seduti più verso il fianco, godremo di meno quel che la televisione ha da offrire. La curvatura è stata anche una manovra studiata per sopperire ai numerosi problemi di colori chiari e scuri, un difetto tecnico arcinoto per gli schermi al LED, al giorno d’oggi però ridotto o eliminato attraverso vari sistemi (Quantum Dot della Samsung, l’invenzione dei MicroLED, semplice avanzamento della tecnologia dei LED). Questo ha reso chiaramente la scelta della curvatura un optional negli anni, ed è stata progressivamente ridotta: al giorno d’oggi è possibile trovare televisioni che presentano angoli e fianchi ancora leggermente curvati, per eliminare le zone d’ombra, ma di certo non sono più piegate come una volta.

Ma io ho visto degli schermi curvati, e sono nuovi! Se vi siete appena detti questo, controllate bene il tipo di prodotto. Molti monitor d’un certo marchio e qualità sono curvati, certo, ed anche molto. Ma questo è anche per il fatto che quando stiamo usando il nostro PC, tendiamo a starci direttamente davanti. Non esiste un altro modo per usarlo, almeno non al di fuori del campo convenzionale. Perciò, in questo caso, la curvatura può funzionare: siamo sempre nella posizione ideale per guardare il contenuto del display.

TV Piatta o Curva?

Le TV curvate non sono andate fuori commercio, anzi sono più vive che mai. Come abbiamo appena detto, è possibile ancora trovare televisioni che sono leggermente piegate ai fianchi, appositamente per eliminare gli ultimi rimasugli dei difetti presenti nella tecnologia al LED. Ma quelle che “abbracciano” lo spettatore sono definitivamente qualcosa che è stata adottato per altri campi, come i monitor. Se si ta quindi scegliendo un TV per una sala cinema in casa, con poltrone tutte ben posizionate, la TV curva può essere un ottima soluzione. Al contrario, se non si ha la possibilità di avere sempre una posizione fissa davanti al televisore, allora è il caso di acquistare una TV piatta.

Pubblicità

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *